Un potere curativo estremo…

 

abbraccio jamie

Un gesto banale. Un gesto semplice. Lo diamo ai bambini. Lo diamo a chi ha bisogno di conforto ma non necessita di grandi parole. Esprime calore. Esprime vicinanza. Esprime affetto. Esprime amore.

Il potere che ha sulla persona a cui lo doniamo è infinito. Se lo doniamo a un bambino, il suo significato è “ci sono e ci sarò”. Se lo regaliamo a un adulto il suo significato assume diverse interpretazioni. Può simboleggiare semplice vicinanza, congratulazione, amicizia, o altro…

Eppure, sia che lo doniamo, sia che lo riceviamo, il senso di base resta sempre un grande Amore. Un amore con molteplici sfumature.

Eppure, è un gesto che ci si vergogna, spesso, di fare. C’è chi non lo da per paura di essere frainteso, c’è chi non lo dona per vergogna di mostrare un sentimento.

Gli antichi lo consideravano il gesto più umano per eccellenza. Io lo definirei il gesto più antico, più vitale e più naturale del mondo. La prima cosa che riceviamo dopo esser venuti al mondo è proprio lui. Il primo gesto che ci attende. L’abbraccio.

La parola “gesto”, non a caso, deriva dal participio passato latino del verbo gerere (“gestire”) e dal sostantivo gestum (“gesticolazione dell’oratore”). Significa, perciò, portare qualcosa dentro la comunicazione con l’altro. L’espressività del corpo è spesso motivo di studio, poiché i gesti riescono ad esprimersi diecimila volte meglio di un intero vocabolario.

Io abbraccio sempre voi virtualmente e i miei amici, o le persone care, fisicamente. Lo faccio da quando sono bambina, poiché per me è e resta la massima rappresentazione della stima, dell’affetto, dell’amicizia e della voglia di far entrare qualcuno nella mia vita.

E visto che tanti lo considerano un atto “pericoloso”, che si tiene solo per i figli o i compagni, io vorrei far riflettere. Sì, perchè non mi vergognerei mai di dare o ricevere un abbraccio, bensì di dare o ricevere uno schiaffo.

Vergogniamoci e indigniamoci verso gesti crudeli, sbagliati, da evitare, che indicano rabbia e cattiveria, non di mostrare il proprio lato umano, affettivo e comunicativo.

Perciò, non vergognatevi mai di abbracciare qualcuno, nemmeno il vostro nemico. A proposito, conoscete qualcuno che l’ha fatto nella nostra trilogia? 😉

Buon inizio Febbraio!

Un ABBRACCIO come sempre.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...