Categoria: desideri

LA TRILOGIA DEI PRIVILEGI COFANETTO+INEDITO

trilogia COP

Buongiorno e buon inizio di Agosto a tutti voi! WordPress mi ricorda che oggi è un giorno importante… l’anniversario di questa pagina di diario dove scrivo dei miei personaggi… ebbene, quale modo migliore per festeggiare se non con l’uscita del cofanetto+INEDITO della Trilogia?

Cosa troverete al suo interno oltre all’intera trilogia? innanzitutto le playlists libro per libro, poi tantissime curiosità su di me e sui personaggi, il disegno dell’abito di Sam… sì, per scrivere bisogna anche saper disegnare, perché talvolta per descrivere qualcosa di così unico bisogna metterlo su carta con matite e pastelli… il mio personale scarabocchio per voi e… la chicca migliore? Un capitolo inedito visto dai protagonisti (Numiel compresa) quatto ani dopo il loro matrimonio…. insomma, cosa c’è di meglio di sdraiarsi all’ombra e aprire un libro che è una fiabi-favola, come mi piace definirla, accessibile e sognabile per tutti, toccando temi importanti, ma svelando al mondo il modo migliore per vincere ogni male?

Una dolcissima e serena lettura a tutti voi, amici miei, mio meraviglioso mondo incantato…

Grazie, come sempre, all’intera casa editrice, non solo per l’intenso lavoro a cui li ho sottoposti, ma anche per le meravigliose parole che hanno trovato per me men tre io ero assente… Grazie!

L’atteso cofanetto “Trilogia dei Privilegi” che racchiude i tre romanzi più apprezzati dell’estate con un inedito e tante curiosità per le lettrici più affezionate e per tutte quelle che vogliono scoprire la loro affascinante storia d’amore.

Un abbraccio immenso.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

Semplicemente grazie… A big thank you…

thank you

Ho appena ricevuto una telefonata… una telefonata che mi ha fatto decidere di chiudere il mio laptop per qualche minuto per dire a ognuno di voi Grazie!

Mentre tutta la casa editrice lavora per darvi il cofanetto della trilogia dei privilegi più l’inedito che ho voluto scrivere per augurarvi delle serene vacanze estive, e mentre io lavoro per scrivere un nuovo romanzo, arriva la notizia dei successi che abbiamo fatto quest’anno. Sì, perché ogni successo mio, dalla pubblicità su Panorama a ogni recensione meravigliosa fino ad arrivare alle vendite pazzesche di cui ho avuto notizia proprio ora, è merito non solo del duro lavoro che c’è dietro la stesura di un libro, della sua lavorazione per trasformare un manoscritto in un romanzo, ma è merito VOSTRO!

So che siete stati tantissimi ad acquistare la trilogia, per ora solo in italiano, che, però, sarà disponibile in INGLESE a breve… mi avete amato in tanti paesi, dall’Europa agli Stati Uniti… Con un abbraccio di quelli più dolci vi mando un saluto.. E, se foste interessati, scrivetemi a vivianaaks.aks@gmail.com e sarò lieta di spedirvi copie firmate o anche solo chiacchierare con voi…

Un grandissimo abbraccio.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

I have to say thank you to all my English friends, just because your support is the best demonstration of love I could see…

I know you’re probably waiting for the English trilogy’s version and I’d like to say you it’s coming.

I really appreciate your unconditional love to me.

A big hug to you all, wherever you are, from England, to Switzerland, up to United States. Everyone of you is important for me!

Also, if you’d like to do little talks with me or get a signed copy, write me at vivianaaks.aks@gmail.com . I’d love to answear you!

With love and a hug,

Your Viviana A.K.S. ❤

IL COFANETTO CON L’INTERA TRILOGIA IN ARRIVO!!!

 

trilogia COPApro questa pagina oggi per ringraziarvi per l’immenso affetto che mi avete dimostrato e che continuate dimostrarvi… nasce così, grazie a voi, la possibilità di portarvi in vacanza l’intera trilogia da leggere sotto l’ombrellone…

Ma non è tutto… Se vi aspettavate solo la trilogia, vi sbagliate… essa sarà corredata da curiosità, da un mio disegno, dall’intera playlist, che qui vi posto per darvi un salutino e… udite, udite, un capitolo ancora in compagnia di Sam, Jaide e Numiel… con una sorpresa… TUTTO SOLO PER VOI…

PRIVILEGIO PERICOLOSO

  1. CARILLON – ENNIO MORRICONE https://www.youtube.com/watch?v=DJNGCpGp00o
  2. TRY – NELLY FURTADO https://www.youtube.com/watch?v=3–1Kw2UHDQ
  3. YOUR SONG – ELTON JOHN https://www.youtube.com/watch?v=13GD78Bmo8s
  4. SHOOTING STAR – OWL CITY https://www.youtube.com/watch?v=Uq8Dgcy4MDY
  5. PLANET EARTH FOREVER – JO BLANKENBURG https://www.youtube.com/watch?v=uZ-a5siMC3I
  6. LIFE FOR RENT – DIDO https://www.youtube.com/watch?v=eil9Dw2flcE
  7. TOCCATA E FUGA – BACH https://www.youtube.com/watch?v=jMTw4b-rkJY
  8. EVERYTIME WE TOUCH – CASCADA https://www.youtube.com/watch?v=awN4ewBvvks
  9. YOU’RE BEAUTIFUL – JAMES BLUNT https://www.youtube.com/watch?v=nX1VeFBo9AQ
  10. LOVE STORY – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=8xg3vE8Ie_E
  11. HERE WITH ME – DIDO https://www.youtube.com/watch?v=PSu5nAQ7uZw
  12. DISTANCE – CHRISTINA PERRI https://www.youtube.com/watch?v=ROqTa1mn_qc
  13. APOLOGIZES – TIMBALAND https://www.youtube.com/watch?v=qm-QoJcra8U
  14. ATTO FINALE MADAME BUTTERFLY https://www.youtube.com/watch?v=0oRUyT5NOOA
  15. TRY NOT TO LOVE YOU – NICKELBACK https://www.youtube.com/watch?v=hlIkUo5oUac
  16. RIVER FLOWS IN YOU – YIRUMA https://www.youtube.com/watch?v=XsTjI75uEUQ
  17. HALLELUJAH – COHEN https://www.youtube.com/watch?v=ttEMYvpoR-k
  18. WHEN I LOOK AT YOU – MILEY CYRUS https://www.youtube.com/watch?v=iIqimoNyEBQ
  19. IT IS YOU – DANA GLOVER https://www.youtube.com/watch?v=fTlBx1lFZ4A
  20. VANILLA TWILIGHT – OWL CITY https://www.youtube.com/watch?v=pIz2K3ArrWk

 

 

 

PRIVILEGIO RELATIVO

  1. EVERYTIME WE TOUCH – CASCADA https://www.youtube.com/watch?v=awN4ewBvvks
  2. ARMS – CHRISTINA PERRI https://www.youtube.com/watch?v=MeW0Sl0tNS8
  3. WITH OR WITHOUT YOU – U2 https://www.youtube.com/watch?v=XmSdTa9kaiQ
  4. KISS THE RAIN – BILLIE MEYERS https://www.youtube.com/watch?v=Kq-r4ZUpels
  5. I CAN WAIT FOREVER – SIMPLE PLAN https://www.youtube.com/watch?v=_Hqb90beWYk
  6. UNCOVER – ZARA LARRSON https://www.youtube.com/watch?v=U-PXEe-qeK4
  7. ELEMENTS – LINDSEY STIRLING https://www.youtube.com/watch?v=sf6LD2B_kDQ
  8. WE FOUND LOVE – LINDSEY STIRLING E VEN TRIBE https://www.youtube.com/watch?v=0g9poWKKpbU
  9. READ ALL ABOUT IT – EMELI SANDE https://www.youtube.com/watch?v=vaAVByGaON0
  10. RIVER FLOWS IN YOU – YIRUMA https://www.youtube.com/watch?v=XsTjI75uEUQ
  11. ENJOY THE SILENCE – SUSAN BOYLE https://www.youtube.com/watch?v=oPGA_iaRk44
  12. VA PENSIERO NABUCCO – VERDI https://www.youtube.com/watch?v=snvHpFRO0hA
  13. COME BACK… BE HERE – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=gKOUpbVNjc0
  14. UNTOUCHABLE – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=Lh2Z5EvURVU
  15. CHANGE – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=B1jYllE0T-k
  16. JAR OF HEARTS – CHRISTINA PERRI https://www.youtube.com/watch?v=8v_4O44sfjM
  17. STAY – HURTS https://www.youtube.com/watch?v=1nP3XB7hrFo
  18. THE REASON – HOOBASTANK https://www.youtube.com/watch?v=fV4DiAyExN0

 

 

 

PRIVILEGIO ASSOLUTO

  1. DISTANCE – CHRISTINA PERRI https://www.youtube.com/watch?v=ROqTa1mn_qc
  2. I WANT TO KNOW WHAT LOVE IS – MARIAH CARREY https://www.youtube.com/watch?v=7ChOq3CYtHY
  3. BEETHOVEN’S 5 SECRETS – THE PIANO GUYS https://www.youtube.com/watch?v=GL6TEWbwUik
  4. OBSESSION – AVENTURA https://www.youtube.com/watch?v=KaVnA88oNTg
  5. ROMEO Y JULIETA – AVENTURA https://www.youtube.com/watch?v=u2hhi05ZoMs
  6. ENSENAME A OLVIDAR – AVENTURA https://www.youtube.com/watch?v=25HA4jfNe1w
  7. YOUR GUARDIAN ANGEL – THE RED JUMPSUIT APPARATUS https://www.youtube.com/watch?v=BJbrc8nnQCo
  8. WHEN I LOOK AT YOU – MILEY CYRUS https://www.youtube.com/watch?v=iIqimoNyEBQ
  9. LET HER GO – PASSENGER https://www.youtube.com/watch?v=PrGq-pSvZg8
  10. RIVER FLOWS IN YOU – YIRUMA https://www.youtube.com/watch?v=XsTjI75uEUQ
  11. CARILLON – ENNIO MORRICONE https://www.youtube.com/watch?v=DJNGCpGp00o
  12. THE SCIENTIST – COLKDPLAY https://www.youtube.com/watch?v=EdBym7kv2IM
  13. IMPOSSIBLE – SHONTELLE https://www.youtube.com/watch?v=72LY4-JZmds
  14. KHALEEJI BY AL-AMIRA https://www.youtube.com/watch?v=o3EYKmoh5T0
  15. CHANGE – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=PHYpvWlR1BU
  16. LONG LIVE – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=5ptritFluOs
  17. FOR YOU – PASSENGER https://www.youtube.com/watch?v=Pui6olx9IWo
  18. THIS I PROMISE YOU – RONAN  KEATING https://www.youtube.com/watch?v=yLmN66uoPdM
  19. A THOUSAND YEARS – CHRISTINA PERRI AND STEVE KAZEE https://www.youtube.com/watch?v=9RbcR_KSRB8
  20. LOVE STORY – TAYLOR SWIFT https://www.youtube.com/watch?v=FB5rskV0bls
  21. FROZEN – DEMI LOVATO https://www.youtube.com/watch?v=vWHwSWkBjnY
  22. MARCIA NUZIALE – CANON IN D – PACHELBEL – PIANO AND VIOLIN https://www.youtube.com/watch?v=QMygzVZCZO8
  23. CORALE 140 – BACH https://www.youtube.com/watch?v=3sj-NKqR0tw
  24. NABUCCO – VA PENSIERO – GIUSEPPE VERDI https://www.youtube.com/watch?v=e1JkhNOcXGo

Un immenso abbraccio.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

L’importanza del sogno… allo splendere del sole o al chiaror di luna <3

sogni-300x144

Samantha ci trasporta in un mondo incantato di notte, fatto spesso di animali mitici, come l’unicorno, e dai colori sgargianti, oltre che regalarci numerosi simboli da interpretare.

Il mondo onirico, si sa, è fatto di mistero, proprio perché la mente resta ancora un buco nero per gli scienziati.

Finché si tratta di “sognare” di notte, però, quando la mente pare assopita, ma in realtà è in continuo movimento, tutto sembra normale.

Se ci mettiamo a sognare di giorno, però, ad occhi aperti, magari seduti davanti a una spiaggia o sulla cima di una montagna, dove l’orizzonte infinito ci regala gli scenari perfetti, sembriamo delle persone superficiali.

Ebbene, io invece considero i sognatori le persone più intelligenti del pianeta, perché fanno di un’eterea essenza di pulviscolo di stelle, una realtà intrecciata con fili magici della mente.

Nei sogni riponiamo attese, aspettative, speranze, e ai sogni affidiamo, spesso, i desideri più intensi e belli della nostra esistenza.

Ecco, quindi, che sognare diventa essenziale per sopravvivere. L’uomo che vive di sola materia rischia di essere infelice, ma attenzione, però, che anche chi vive di soli sogni, rischia di vivere senza accorgersi degli altri.

Il consiglio che vi do, quindi, è di inseguire i vostri sogni, di non smettere mai di sognare, neanche quando riuscirete a realizzare il vostro, ma di ricordarvi anche che la vita è un giusto peso per una giusta misura!

Chissà, poi, che non troviate qualche indicazione sui sogni e sul loro significato anche all’interno del cofanetto della #trilogiadeiprivilegi a breve IN OGNI STORE ONLINE… solo per voi, solo per augurarvi una serena estate, solo perché #vilovvo !

Un abbraccio.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

Foto dal web

A White Lie…

1e97c0f7-c70f-4fed-97bd-9e166a673311

Buongiorno mio meraviglioso mondo! Eccomi qui a parlarvi dal mio diario di una nuova storia che sto scrivendo, una storia con due protagonisti particolari, un ragazzo e una ragazza che da adulti, a trent’anni, si siedono su di un divano e ricordano la loro adolescenza… si diranno tante cose, e La cosa per eccellenza, cioè quel piccolo segreto inconfessabile che ha cambiato per sempre i loro destini…

Tra Scozia, gaelico, riti celtici irlandesi e scozzesi, una loggia importante di medici e grandi personaggi politici nata all’epoca dei templari, nodi celtici, i due cigni, un cordoncino rosso, un viaggio interiore, una violenza e la rinascita, la rivincita, questa storia si snoda tra il rapporto inscindibile e unico così come raro dell’amicizia, dell’amore profondo di due anime, più che di due corpi… anche se…

Non vi svelo altro, vi lascio solo un piccolissimo saluto… E ricordate che a breve uscirà anche il cofanetto della #trilogiadeiprivilegi con un capitolo inedito che svelerà tanto retroscena…

<<Salvami, ti prego>>, ansimo all’orecchio del mio migliore amico.
<<Sei sicura?>>, mi chiede, le profonde iridi del colore dell’oceano in estate che tentano di dialogare con la mia anima persa.
Annuisco silenziosamente senza staccare lo sguardo dal suo. Come un filo invisibile ci stiamo già toccando e sono le carezze virtuali più dolci ed eccitanti che potessi mai dare e ricevere. Potrebbe bastarmi anche solo quello, ma non sarebbe come sentire fisicamente le sue mani sul mio corpo.
<<Non credo mi fermerò>> replica al mio assenso.

tratto da A White Lie

Tutti i diritti riservati

Vi ho incuriosito anche solo un pochino? 😉

Un abbraccio.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

immagine dal web

Dove c’è meta, anche il deserto diventa strada…

 

mille uomini due innamorati2222

Una donna senza se e senza ma, una donna che si è battuta per i diritti di ogni donna, che ha saputo fare della sua vita una missione, una donna che non si è arresa, neanche dopo le insidie che avrebbero convinto chiunque a fermarsi.

Samantha ama, e quell’amore di cui vive le dona la forza necessaria per mettersi di fronte al suo amato e far fuoco… eppure perdona. Un perdono che probabilmente era già scritto nella sua storia, nel suo cammino, nel suo destino, ma quando si trova a dover scegliere se restare con il suo principe amato, finendo intrappolata in una storia dalla quale sarebbe stato difficile uscire, o se lasciarlo andare, lei sceglie la prima strada. La più difficile.

Quella strada che la condurrà a discutere dei diritti femminili e a portare in campo una nuova visione del mondo.

Quella strada che le darà la possibilità di parlare, di essere libera e di portare queste parole in ogni angolo del pianeta.

Perché così come le disse Jaide una volta, dove c’è meta, anche il deserto diventa strada…

E allora fate come lei, prendete il vostro cammino, qualunque esso sia, con qualunque difficoltà sia costellato, e attraversatelo, sapendo che ogni meta che vi prefiggerete, sarà l’obiettivo che una volta raggiunto vi renderà gli unici protagonisti della vostra vita. Una vita senza rimorsi. Qualunque sia la vostra meta.

Un abbraccio.

La vostra Viviana A.K.S. ❤

Il sogno di Samantha…

il-sonno-e-il-sognareDurante un’intervista avevo detto che c’era un sogno, in particolare, che Samantha faceva e che era contenuto in Privilegio Relativo.

Vi va di leggere questi quattro sogni e indovinare quale dei quattro è il mio? 😉

Sono certa che lo scoprirete! E se indovinate? beh, potrebbe esserci una sorpresa…

E’ in quel modo che raggiungo il posto incantato, dai colori sgargianti, nel quale sono intrappolata, o forse dove mi sono salvata grazie all’aiuto di Aidha.

La luce che filtra attraverso i rami degli alberi è abbagliante e potente ma carica di energia positiva. Gli animali di quel fitto bosco corrono qua e là. Ci sono libellule coloratissime, alcune con la coda blu e le ali rosa, altre con la coda viola e le ali gialle; lepri velocissime e dagli occhi dolci; scoiattoli curiosi che si arrampicano sui rami di quei bellissimi e altissimi alberi e che restano fermi a guardarmi, incuriositi dalla mia presenza; farfalle variopinte, grandissime, cerbiatti che mi scrutano mentre si cibano, nascosti dietro a dei piccoli cespugli prima della grande cascata e c’è sempre lui, il mio fantastico e splendente unicorno che mi osserva e che sembra in adorazione.

Mi arrampico di nuovo su per la radura e cerco di raggiungerlo, ma come sempre lui sembra allontanarsi.

<<Non ti arrendere>>, m’incita la vocina della Presenza.

<<Ancora tu?>>.

<<Ci sarò sempre>>.

<<Perché non riesco a raggiungerlo?>>.

<<Perché spesso la strada per la felicità è lunga e contorta, ma non impossibile>>.

<<Aiutami>> la supplico.

<<Non ne hai bisogno. Ce la farai>>.

<<Fatti vedere!>>. La invito a uscire allo scoperto.

<<Non mi sto nascondendo. Sei tu che non mi vedi>>.

<<Chi sei?>>.

<<Possibile che tu ancora non lo sappia?>> mi chiede l’unicorno che parla mentre una luce paradisiaca lo investe e lo trasforma nel mio principe.

<<Come posso saperlo? Io non la vedo!>>.

<<Non devi vedere con gli occhi, ma con il cuore>>.

Mi volto, ma non vedo nulla, c’è solo la stanza dipinta sul muro dalla quale sono fuggita e nient’altro. Allora mi rigiro di nuovo e ogni cosa sembra essere svanita.

Resto di nuovo sola, con la paura e la solitudine. Così corro. Corro verso la stanza dipinta, ma non riesco a oltrepassare quel muro gommoso. Torno indietro e lo chiamo. Non può sparire sempre così.

<<Jaide! Jaide! Jaide!>> urlo a gran voce in preda alla disperazione.

Questo è il primo… ora vi lascio il secondo.

E’ buio, fa freddo, sento una strana presenza accanto, tiene il mio passo, ma non riesco a vederla. A un certo punto intravedo una luce in mezzo alle sterpaglie e ai rovi che stiamo attraversando e che mi graffiano le gambe.

<<E’ la che andremo?>> chiede una flebile vocina.

<<Chi sei? Tu mi vedi?>> le chiedo con terrore. Chi è? La sua voce è così… così piccola e dolce.

<<Come potrei non vederti? Sei solo tu che non mi vedi, ma io ti osservo benissimo>>.

<<Chi sei?>>.

<<Come puoi non saperlo?>>.

<<Io…>>, ma la vocina m’interrompe.

<<Guarda!>> grida, la sua voce leggermente più alta, sorridente e soave come quella di un angelo.

Ed io alzo lo sguardo davanti a me e laddove fino a pochi istanti prima c’era la luce, ora lo vedo. E’ lui, il mio Jaide, sorridente. Solo che non guarda me, osserva qualcosa accanto a me, qualcosa di cui io sento solo il suono, ma non ne vedo le fattezze.

<<Chi è?>> chiedo anche a lui.

<<E’ un miracolo>> sussurra.

La sua voce ha ancora il potente potere di ubriacarmi e di rendermi vulnerabile. E’ bastato udire la sua voce per vederlo scomparire come nebbia che si dissolve al vento.

Lo cerco, tento di trovare la creatura al mio fianco, ma di loro non c’è traccia. Corro, inciampo, cado, il buio ha abbracciato ogni sterpaglia e ogni rovo, rendendomi cieca.

<<Dove siete?>> urlo nel freddo della notte. <<Jaide! Per favore torna! Jaide!>> urlo piangendo, mentre il panico prende il sopravvento sul mio corpo.

Ora vi lascio il terzo sogno…

Apro gli occhi ma pungono, il pulviscolo e il fumo che vi entrano li fanno lacrimare e bruciare, rendendo difficoltosa la mia vista. La foresta e il bosco che conoscevo si stanno lentamente riducendo in cenere attraverso una spirale di fiamme che salgono verso l’alto, cercando di allungarsi e di spandersi sempre più su mentre la loro danza, ritmica e sempre più vigorosa, le fa ballare, a tratti traballare, conferendogli indecisione e insicurezza.

Il cielo è oscurato dal fumo che si eleva, gli alberi, imponenti, che chiedono pietà da tutto quell’ardore, sono neri, scuri, spettrali, mentre il fuoco che li avvolge illumina un sentiero attraverso le sue fiamme.

Ho paura, sono terrorizzata, l’odore acre mi soffoca, tossisco, ma non riesco comunque a respirare bene, cerco di farmi largo tra le fiamme per cercare aria fresca, ma loro sono sempre più alte e mi bloccano, intrappolandomi in una specie di cerchio del fuoco.

<<Non aver paura. Non cedere alla facile tentazione della resa>> si materializza Esther, avvolta in una nuvola che emana frescura e tranquillità.

<<Come posso non aver paura?>> le chiedo con terrore verso quel rogo che non accenna a diminuire ma prende sempre più foga.

<<E’ l’ardore della salvezza>>.

<<E’ perché ho peccato? Lo sapevo che sarei finita all’inferno!>> piagnucolo, portandomi le mani al viso a inginocchiandomi.

<<Tu non hai peccato. Il peccato vive solo negli animi impuri e malvagi, non nei gesti umani di due ragazzi>>. Mi solleva con una mano fresca e amorevole.

<<Allora perché brucio?>>.

<<Tu non stai bruciando, sei protetta tra le fiamme della passione. Non ti arrendere e segui il cerchio>>. La sento soffiare e il fumo si dissolve quel poco che basta per lasciarmi intravedere un orizzonte ben diverso da quello che avevo di fronte fino a pochi attimi prima.

<<Lo vedi?>> mi chiede sorridendo, indicandomi uno splendido lago scuro sulla cui superficie si specchia perfettamente la luna con le sue stelle luminose.

Annuisco, estasiata da quella visione e sempre più smaniosa di raggiungerla.

<<E’ là che dovrai andare per cercare la verità>> mi risponde, prima di dissolversi come il fumo che ha soffiato sulle fiamme che tornano lentamente a circondarmi.

Ed eccoci all’ultimo sogno…

Sono chiusa in una stanza fredda, è la prima volta che la vedo, ma non so come, la riconosco. Alle pareti ci sono degli affreschi di paesaggi e una greca con dei pesci. Dominano la senape e l’antracite.

Non so perché ma sono agitata, mi sento in trappola e ho paura. Accanto a me c’è una Presenza che non riesco a vedere ma che percepisco e di cui riesco a udirne la voce. E non è la solita presenza infantile.

Sono disperata, raggomitolata in un angolo, indosso degli abiti tipici occidentali ottocenteschi, con balze e sottogonne.

A un certo punto la porta di quella che pare sia la mia stanza si apre ed entra un uomo dai capelli lunghi fino alle spalle, scuri, barba e pizzetto. Indossa anche lui abiti caratteristici dell’epoca e sembra molto arrabbiato.

Si avvicina e mi strattona un braccio, cercando di picchiarmi, urlandomi qualcosa che non capisco, ma qualcuno al mio fianco interviene, bloccandolo.

<<Tocca con una mano le pareti e fuggi!>> m’incita quel qualcuno. La guardo e cerco di mettere a fuoco il suo viso nascosto dentro ad un cappellino bianco. E’ Aidha. E mi sta salvando. Perché lo fa?

<<Come posso?>> le chiedo, ancora incredula per ciò che ho appena udito e visto.

<<Guarda, così>>. Tocca con la sua mano, a me invisibile, la greca con i pesci.

Quello che vedo mi fa sentire le farfalle allo stomaco per qualche istante. E’ come se mi si aprisse un mondo sconosciuto, un paradiso incantato, è come se entrassi in un’altra dimensione. I pesci prendono improvvisamente vita, diventando rossi, grigi, verdi, gialli, l’acqua comincia a scorrere sul muro a una velocità impressionante, come se volesse trascinare la stanza dietro la sua corrente, e il suo colore è di un azzurro intenso, tant’è vivo. Riesco a vedere perfino i sassolini adagiati sul letto del presunto fiume, dove sguazzano i pesciolini sgargianti.

<<Avanti, tocca le pareti!>> continua a strillare. Ed io non me lo faccio ripetere due volte. Sfioro con le dita della mano destra la parete che ho di fronte, che rappresenta uno squarcio di bosco soleggiato ed entro in un altro mondo. Mi ritrovo immersa nella natura più incontaminata e colorata e viva che si sia mai vista. Ci sono uccellini dalle piume dai mille colori che cinguettano sui rami degli imponenti e verdi alberi. Le foglie sono talmente nitide che ne vedo le nervature e l’erba è così fresca che ne percepisco la rugiada sui piedi e l’odore di bagnato. In fondo a quello spiazzo s’intravede una piccola cascata d’acqua limpida, ne odo benissimo perfino il rumore e sopra una radura alla mia destra c’è un bellissimo unicorno bianco. I suoi occhioni dolci mi sorridono ed io mi sento finalmente libera, senza paura e senza angosce.

Quando cerco di arrampicarmi per andare verso di lui, il bellissimo unicorno compie una rapida trasformazione e quando mi avvicino al suo posto, ormai, c’è Lui, il mio principe, che mi sorride e mi tende una mano.

<<Jaide, sei tu>> mormoro, meravigliata nel vederlo. Invece di avvicinarsi, però, la sua immagine si allontana ed io continuo a inseguirlo.

Ora sbizzarritevi… ricordate che è un sogno che ho fatto e da cui è nata l’intera trilogia… 😉

Un abbraccio immenso.

la vostra Viviana A.K.S. ❤